IT: rivelazione choc di Andres Muschietti!

IT

Andres Muschietti, regista di IT, gela i fan del libro e della miniserie degli anni ’90 con una rivelazione ad effetto

Sembra che i fan della versione letteraria di IT stiano per ricevere un duro colpo dal regista dei due film ispirati al romanzo di Stephen King, Andres Muschietti.

Dopo aver rivelato che il suo IT sarà temporalmente diverso e con un diverso approccio alla pressione psicologica dei personaggi, oggi il regista gela gli estimatori e i fan della miniserie degli anni ’90 con una rivelazione sconvolgente.

Attenzione, quanto segue potrebbe esser considerato SPOILER, quindi proseguire la lettura è rischioso!

La miniserie degli anni ’90 di IT è forse quella che ha generato un maggior numero di appassionati, grazie alla sontuosa interpretazione di Tim Curry nel ruolo di Pennywise.

Quello che però mancava rispetto alla versione cartacea era il concetto di mitologia cosmica tipica dell’universo kinghiano, che introduceva il Club dei Perdenti, al nemico naturale di IT, la Tartaruga Maturin.

La Tartaruga è una gigantesca creatura ancestrale che dimora ai limiti della conoscenza e che ha creato il nostro universo, e probabilmente altri, durante una… indigestione!

La Tartaruga non è divina, ruolo che spetta al Grande Altro, che lo ha creato, ma è una guida spirituale per i Perdedenti, che torna spesso anche in altri romanzi di King, compresa La Torre Nera, l’altra attesa trasposizione cinematografica di un best seller di Stephen King.

IT

I conoscitori del libro e dell’opera di King sanno quanto la Tartaruga e la cosmogonia di King siano importanti, quindi saranno piuttosto sorpresi nell’apprendere che Muschietti, il regista di IT, ha deciso di tagliare Maturin e di relegare la mitologia di King a qualche accenno. A spiegarlo è lo stesso Muschietti:

Non son mai stato entusiasta riguardo la mitologia, ma sarà citata, e la Tartaruga appare, come un Lego. Si, è una tartaruga Lego. Sarà una presenza che si manifesterà nei momenti cruciali della storia, Specialmente quando, c’è un momento in cui sono tutti assieme… e beh lo vedrete nel film. Non voglio farvi uno spoiler! Diciamo che è un po’ come un easter eggs. Ci sarà una scena in cui stanno urlando, ed è il primo momento in cui il gruppo è davvero assieme, sono in una cava, si stanno divertendo e viene da pensare ci sia qualcosa sotto l’acqua… Bill, o forse Richie, dice ‘Che cazzo è quello?’ e Bill si tuffa e dice ‘Una tartaruga’. Non la vediamo. Tutto qui!

Giusto per non deprimere ulteriormente gli amanti del libro, Muschietti conferma che non vedremo il gigantesco ragno in cui si trasforma la creatura, visto che nelle intenzioni del regista IT deve esser Pennywise il più a lungo possibile!

Se da un lato queste differenze possono lasciare indifferenti coloro che si avvicinano per la prima volta al mito di It, è naturale chiedersi come la prenderanno i fan più agguerriti di King e della miniserie, vedendo mancare certi passaggi chiave dell’opera di King!

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: Collider

Leggiamo altro?
beverly hills cop
Beverly Hills Cop 4 sarà prodotto da Netflix con l’opzione per un ulteriore sequel
>