Thor Ragnarok: perché Thor usa un fucile nel trailer?

Thor: Ragnarok

Taika Waititi svela perché in Thor Ragnarok vedremo il Dio del Tuono utilizzare un fucile!

Il regista di Thor Ragnarok, Taika Waititi, ha finalmente spiegato perché ha deciso che Thor (Chris Hemsworth) dovesse usare un fucile, un’arma decisamente inusuale per il Dio del Tuono. L’idea alla base di questa scelta è che nel film Thor deve essere privato di qualsiasi vantaggio per essere gettato nell’arena, senza il suo fidato martello. Sappiamo già che il dio asgardiano perderà il suo fedele Mjolnir durante la battaglia per Asgard contro la Dea della Morte Hela (Cate Blanchett), e da questo evento Thor dovrà trovare un modo per salvare Asgard dal destino finale, oltre a sopravvivere al suo scontro gladiatorio con Hulk (Mark Ruffalo) quando saranno messi l’uno contro l’altro su Sakaar.

Visto che Thor Ragnarok  oltre ad essere il terzo film dedicato al franchise potrebbe anche essere il capitolo finale, sia Hemsworth che Waitit sono stati irremovibili sul cambiare un po’ il personaggio nel film. Sembra che abbiano avuto successo nel farlo, almeno da quanto si vede nel trailer della pellicola, con nuovi mondi e una fusione tra le visioni dei fumetti di Ragnarok e Planet Hulk. Lo stesso Thor subirà degli evidenti cambiamenti, dal taglio dei capelli al dover combattere usando diverse armi.

Thor Ragnarok

In un’intervista con IGN  dopo il panel dei Marvel Studios al San Diego Comic-Con della scorsa settimana, dopo è stato presentato del nuovo girato di Thor Ragnarok, Waititi ha discusso il processo creativo dietro la scelta di aver Thor combattere con un fucile nel film:

“Credo che quello che volessimo realmente era sfidare Thor in questo film. Viene messo alla prova più duramente in questo film che in altro. Perde il martello, che è la fonte del suo potere, ed è realmente in difficoltà per la maggior parte di Thor Ragnarok. Non volevamo che fosse in grado di utilizzare la magia, o di avere i poteri di Loki. Non volevamo avesse troppi vantaggi, insomma. Deve trovare la sua via di uscita dai pericoli usando il cervello ed i suoi amici.”

Gli ‘amici’ citati dal regista sono probabilmente i suoi compagni Avengers come Hulk, così come la nuova entrata nel Marvel Cinematic Universe  Valkirye (Tessa Thompson), ed anche il fratellastro Loki (Tom Hiddleston). Detto questo, sarà divertente vedere come in Thor Ragnarok i primi incontri tra Thor e questi alleati inizialmente sono tutti in situazioni in cui sono antagonisti. Naturalmente, nonostante la volontà di Waititi di rendere il Dio del Tuono in difficoltà per gran parte del film, possiamo aspettarci una sua asce ad un certo punto, con Thor ed i suoi amici che si confronteranno con Hela. Non a caso, durante il trailer ad un certo punto Hela chiede a Thor “Eri il Dio di cosa?” e il biondo eroe risponde controllando una tempesta di fulmini!

Thor Ragnarok è considerato un passo fondamentale nella strada verso Avengers: Infinity War, in cui tutti gli eroi del MCEU affronteranno Thanos ed il suo Ordine Nero. Thor Ragnarok potrebbe anche rappresentare la prima occasione in cui Thor conoscerà i Guardiani della Galassia, prima che si alleino nel maxi evento del prossimo anno.

Fonte: Screenrant

 

Leggiamo altro?
The Batman: Jonah Hill abbandona le trattative