Pokémon Go: ecco come funzionano le Raid Battle!

Raid Battle Pokemon Go

Abbiamo provato per voi le nuovissime Raid Battle di Pokemon Go. Vediamo insieme come battere i Raid Boss!

Pokémon Go è stato finalmente aggiornato e da ieri sera sono attive le Raid Battle!

Per Raid Battle si intende una nuova modalità di gioco cooperativo, tramite la quale più allenatori si alleano per sconfiggere un Pokémon molto forte, detto Raid Boss, e hanno poi la possibilità di catturarlo.

Oggi abbiamo partecipato alla nostra prima Raid Battle e vogliamo condividere l’esperienza con voi, così da poter capire meglio come districarsi con questa nuova modalità.

Preparazione alle Raid Battle

In questo assolato sabato mattina, gli allenatori si svegliano, aprono Pokémon Go e… le Raid Battle sono attive nella zona!

Non avevamo Raid Pass, ma alla prima Palestra il Photo Disk ci dà subito il biglietto per poter partecipare all’evento. Il gioco avvisa che ci sono Raid nelle vicinanze e, quando siete abbastanza vicini alla Palestra, potrete vedere sulla sua sommità un grande Uovo e il countdown prima del Raid.

Le uova possono essere di diversi colori e con un diverso numero di simboli: sono indicatori della difficoltà del Pokémon da battere. Durante la preparazione della Raid Battle, quando l’Uovo è già visibile nella Palestra, si possono ancora combattere i Pokémon difensori, dare bacche, far girare il Photo Disk della Palestra, in pratica resta una Palestra normale.

Inizia la battaglia!

Finalmente giunge il momento tanto attesto e la Raid Battle inizia: l’Uovo si schiude e compare il Raid Boss, nel nostro caso un Machamp da 18.144 PL (fortino!). Si può combattere sia singolarmente che in gruppo e si ha circa un minuto per poter scegliere la propria squadra con la quale battere il Boss. Inizia il combattimento e tutti gli Allenatori devono sconfiggere il Pokémon entro 5 minuti.

Cattura del Boss

Quando il Boss viene sconfitto, ciascun giocatore riceve un numero di Premier Ball variabile in base ad alcuni parametri: Boss Sconfitto, Danni, Controllo della Palestra e Contributo della squadra (ad esempio, in questo caso io ero l’unica del Team Giallo e ho preso meno Premier Ball rispetto ai miei amici del Team Rosso).

Gli allenatori ricevono poi un tot di altri oggetti diversi da giocatore a giocatore (io ad esempio ho ricevuto dei Revitalizzanti e le nuove Baccalampon Dorate) e Punti Esperienza. Le Premier Ball sono le uniche utilizzabili per catturare i Raid Boss e non restano all’allenatore dopo la battaglia. La “copia” del Raid Boss che si può catturare ha PL più bassi e IV alti (sopra il 60%).

La Raid Battle sarà attiva nella Palestra per la durata di 1 ora, ma chi vi ha partecipato non può sconfiggere il Raid Boss una seconda volta.

La Palestra in questione rimane del colore che aveva prima dell’inizio della battaglia e anche dopo resta del Team che l’aveva conquistata (anche se sembra che non tutti i Pokémon prima presenti restino dopo la conclusione della Raid Battle, come potete vedere dalle foto di seguito). Oltretutto, nella nostra zona ci sono state tre Battle in tre palestre diverse a distanza di poco tempo. Magari questo può rispondere alla domanda che si fanno molti fan: dato che il massimo di Monete che si possono guadagnare al giorno è 50, come faccio a riprendere il mio Pokémon quando non è più “utile” all’interno della Palestra? Questo potrebbe essere un modo.

Avete già provato a sconfiggere un Raid Boss? Che ne pensate di questa nuova modalità? Fatecelo sapere con un commento!

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
World of Warcraft Shadowlands 1
Shadowlands è qui: disponibile da oggi la nuova espansione di World of Warcraft