Wonder Woman: ecco la verità sulla scelta dei colori del film!

Wonder Woman

Il direttore della fotografia di Wonder Woman ha raccontato in una recente intervista un curioso aneddoto sulla scelta dei colori

Chi ha visto Wonder Woman avrà sicuramente notato la particolarità dei colori e degli effetti visivi: il film infatti è molto luminoso, soprattutto se paragonato alle precedenti pellicole dei cinecomic DC.

Il direttore della fotografia Matthew Jensen, in una recente intervista a Vulture, ha spiegato in modo approfondito la scelta dell’elemento cromatico presente nella pellicola e, in particolare, ha parlato di un aneddoto che coinvolge una foto di James Blunt, mostratagli direttamente dalla regista Patty Jenkins che, a quanto pare, teneva molto alla resa cromatica del film.

Sinossi ufficiale di Wonder Woman

Jensen ha raccontato:

Mi ha mostrato questa foto di James Blunt che aveva questo fumo colorato come sfondo in cui c’era lui che camminava attraverso la nube con indosso questo cappotto scuro. Mi ha detto:«Mi piace molto questa cosa del fumo colorato».

Ma per Jensen, non si è trattato di un semplice “capriccio” della regista, tanto che ha colto la palla al balzo per conferire un tocco unico e particolare alla pellicola, evitando qualsiasi paragone con L’Uomo d’Acciaio, Batman v Superman: Dawn of Justice e Suicide Squad.

Volevo essere sicuro che calzassimo lo stile DC Universe. Ovviamente ci siamo serviti di qualche tecnica che Zack (regista di Batman v Superman ndt) e Larry Fong (direttore della fotografia) hanno usato in altri film. Ma non ci stavamo mettendo a confronto con gli altri film, per niente.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere in un commento qui sotto!

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Battlestar Galactica: Universal riparte da zero con un nuovo film