George Clooney

George Clooney ammette di aver ucciso Batman!

L’attore, durante un’intervista, ammette il suo fallimento nei panni di Batman

Nel corso degli anni, vari attori si sono avvicendati nel ruolo del Crociato Incappucciato: alcuni fornendo interpretazioni convincenti e di spessore, altri lasciando perplessi i fan che, molto spesso, tendono ad ignorare i film del Pipistrello peggio interpretati.

Da un lato ci sono Michael Keaton (il mitico Batman burtoniano), Ben Affleck che, nonostante le travagliate vicissitudini del film da solista, ha finora fornito una convincente versione di Batman ed infine Christian Bale, forse l’attore che ha meglio incarnato l’essenza del Cavaliere Oscuro.

Dall’altro lato troviamo l’algido mascellone Val Kilmer e soprattutto mr. tazzulell ‘e cafè George Clooney, da tutti considerato come il Batman peggiore di sempre (per ora).

Ovviamente la colpa non è da ascriversi in toto a Clooney, ma a chi lo scelse come Batman e chi ebbe il coraggio di generare quell’icona al limite del trash chiamata Batman & Robin.

Intervistato da Coomicbook durante l’evento CinemaCon, George Clooney ha ammesso di aver completamente toppato con l’interpretazione del Batman di Joel Schumacher:

Mi sento come se Batman fosse morto con me. Come potete immaginare, non la pensate tutti allo stesso modo? Vorrei solo farvi notare che ho indossato una tuta di gomma con grandi capezzoli di gomma, e ho ancora una carriera.

George Clooney ha perfettamente ragione ma, nonostante la sua discutibile interpretazione di Batman, resta comunque uno degli attori più grandi di Hollywood, segno che uno scivolone (ripetiamo non dovuto a sue specifiche colpe) non riuscirà ad intaccare la sua straordinaria carriera.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
Mr. Robot
Mr. Robot 4: online il trailer dell’ultima stagione!