Dungeons and Dragons: addio carta e penna, arriva la svolta digitale con D&D Beyond!

A più di quarant’anni dalla sua creazione, il gioco di ruolo fantasy abbandona carta e penna per approdare nell’era tecnologica, con l’app D&D Beyond

Ecco una notizia che potrebbe far storcere il naso ai tradizionalisti. Wizards of the Coast ha infatti deciso, per Dungeons and Dragons, di puntare sul digitale, rinnovando il suo storico RPG con il debutto ufficiale dell’app D&D Beyond, previsto per questa estate.

Grazie alla partnership con Curse (compagnia di Twitch che si occupa di management tools), D&D avrà a disposizione un set di tool digitali compatibili con la quinta edizione dei manuali. L’applicazione è stata progettata per girare su qualsiasi piattaforma e conterrà al suo interno un compendio delle regole, un generatore di personaggi, l’archivio delle schede dei personaggi creati e tanto altro, facilitando così il ruolo dei Dungeon Master.

Con l’introduzione di questa app, inoltre, si cercherà di rendere tutto più interattivo (anche se bisognerà comunque tirare fisicamente i dadi).

Questa non è la prima volta che si tenta di utilizzare tecnologie digitali per agevolare i giocatori nella gestione di Dungeons and Dragons. Nel 1996, infatti, Gary Gygax e Dave Arneson (i creatori del gioco) avevano digitalizzato i manuali di Advanced Dungeons & Dragons per renderli disponibili su CD-ROM. In rete, poi, si possono trovare vari programmi non ufficiali nati con lo stesso scopo di D&D Beyond.

Al momento è possibile prenotarsi per la versione beta su questo sito. Nel frattempo, noi vi lasciamo con il trailer ufficiale dell’app:

Che ne pensate? Meglio carta e penna, o la svolta tecnologica? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Potrebbe piacerti anche