Ridley Scott non ama i cinecomic, ecco perché…

Ridley Scott blade runner 2049

Il regista di Alien e Blade Runner, Ridley Scott, preferisce le storie ambientate in un mondo irreale ai mondi irreali senza storia…

Durante un’intervista rilasciata a Digital Spy, Ridley Scott ha avuto modo di esprimere la sua opinione sui film dei supereroi che tanto vanno di moda di questi tempi.

Ecco perché non lo vedremo mai al lavoro su un cinecomic:

“I film sui supereroi non sono il mio genere di film, questo è il motivo del perché io non ne abbia mai realizzato uno. Me l’hanno chiesto diverse volte ma non credo nelle basi del genere, la sottile filo del rasoio delle situazioni non reali dei supereroi. Ho fatto quel tipo di film, Blade Runner potrebbe essere un fumetto se ci pensi bene, è una storia cupa raccontata in un mondo irreale. Ci potresti inserire Batman o Superman in quel mondo, in quell’atmosfera, tranne il fatto che io ho avuto una buona storia da raccontare, e ciò è l’opposto di non avere una storia”.

Noi restiamo in attesa di vedere nuovamente la sua impronta da regista sul promettente Alien: Coventant (di cui è stato diffuso il trailer ufficiale pochi giorni fa), nonché su Blade Runner 2049 dove Scott riveste invece il ruolo di produttore.

Voi cosa ne pensate? Vi piacciono i cinecomic? Siete d’accordo con Ridley Scott? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
disney+
Disney+: svelate le prime date di lancio, i costi e i dispositivi supportati