È morta Debbie Reynolds, la mamma di Carrie Fisher

Debbie Reynolds

Debbie Reynolds, la madre di Carrie Fisher, è scomparsa oggi a causa di un ictus che l’ha colpita durante i preparativi dei funerali della figlia

Debbie Reynolds, madre di Carrie Fisher ed iconica attrice degli anni ’50 e ’60, è morta oggi a causa di un ictus che l’ha colpita nella sua casa di Beverly Hills, proprio mentre stava preparando i funerali per la figlia con il secondo figlio, Todd Fisher.

“Voleva che venisse seppellita nello stesso posto dove sarebbe andata lei” scrivono le fonti vicino alla famiglia. Todd ha commentato così ai microfoni della stampa: “Ora è con Carrie”.

La donna è stata trasportata d’urgenza in ambulanza al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, ma a nulla sono serviti i soccorsi. Debbie Reynolds, salita alla ribalta accanto a Gene Kelly con il musical Cantando sotto la pioggia di Stanley Donen, è morta all’età di 84 anni.

Un epilogo veramente triste per tutta la famiglia della principessa Leia.

 

...e questo?
Muore di trombosi sviluppatasi dopo aver passato tante ore ai videogame durante la quarantena