Carrie Fisher, la Principessa Leia di Star Wars, ricoverata dopo un infarto

La Principessa Leia di Star Wars, Carrie Fisher, ha avuto un arresto cardiaco in volo ed è stata ricoverata con urgenza all’UCLA Medical Center di Los Angeles

L’attrice Carrie Fisher, nota ai più per aver interpretato il ruolo della Principessa Leia Organa in Star Wars, è stata ricoverata d’urgenza UCLA Medical Center di Los Angeles dopo un arresto cardiaco, avvenuto sul volo Londra – Los Angeles poco prima dell’atterraggio.

Nonostante, fino a poche ore fa, le condizioni di Carrie fossero definite “critiche”, il fratello dell’attrice, Todd Fisher, ha rassicurato i fan dichiarando al The Associated Press che le condizioni si sarebbero ora stabilizzate.

Sui social, nel frattempo, sono iniziati a comparire i messaggi di solidarietà dei colleghi ed amici della Fisher:

Vi terremo aggiornati sugli eventuali sviluppi della vicenda.

Potrebbe piacerti anche