Carrie Fisher, la Principessa Leia di Star Wars, ricoverata dopo un infarto

Carrie Fisher star wars

La Principessa Leia di Star Wars, Carrie Fisher, ha avuto un arresto cardiaco in volo ed è stata ricoverata con urgenza all’UCLA Medical Center di Los Angeles

L’attrice Carrie Fisher, nota ai più per aver interpretato il ruolo della Principessa Leia Organa in Star Wars, è stata ricoverata d’urgenza UCLA Medical Center di Los Angeles dopo un arresto cardiaco, avvenuto sul volo Londra – Los Angeles poco prima dell’atterraggio.

Nonostante, fino a poche ore fa, le condizioni di Carrie fossero definite “critiche”, il fratello dell’attrice, Todd Fisher, ha rassicurato i fan dichiarando al The Associated Press che le condizioni si sarebbero ora stabilizzate.

Sui social, nel frattempo, sono iniziati a comparire i messaggi di solidarietà dei colleghi ed amici della Fisher:

Vi terremo aggiornati sugli eventuali sviluppi della vicenda.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti