La versione restaurata a 4K di Una Nuova Speranza esiste già

L’incredibile rivelazione da parte del regista di Rogue One

Fin dal momento in cui Disney acquisì Lucasfilm, i fan hanno confidato nella speranza, che è risaputo essere l’ultima a morire, di rivedere le versioni restaurate della trilogia originale di Star Wars.

George Lucas  però ha sempre sostenuto come tale operazione fosse pressoché impossibile, per via dei negativi originali alterati in maniera permanente, causa la creazione delle varie Edizioni Speciali della saga, oppure per il semplice motivo che tale “restauro” sarebbe troppo costoso.

Eppure, nel 2014, è trapelata la notizia che la Reliance Media Works era impegnata nella conversione a 4K dei tre film della trilogia originale di Star Wars. Dopo di che due anni di silenzio, anni in cui niente e nessuno si è più riferito a questo argomento.

Ora grazie a Gareth Edwards, regista di Rogue One, attualmente in programmazione nelle sale di tutto il mondo, apprendiamo che la versione restaurata a 4K di Una Nuova Speranza esiste già. Durante un’intervista a Little White Lies, il regista ha affermato di aver già assistito alla proiezione di tale versione restaurata:

Il primo giorno eravamo a San Francisco presso Lucasfilm, con Industrial Light and Magic e John Knowles, il nostro supervisore, ha detto di avere la nuova edizione di Una Nuova Speranza fresca di restauro a 4K. A quel punto ci siamo seduti e l’abbiamo vista.

La domanda ora nasce spontanea. Perché solo adesso, tramite Edwards, veniamo a conoscenza dell’esistenza della versione restaurata a 4K di Una Nuova Speranza?

Sarà solo un caso che Rogue One: A Star Wars Story sia in effetti il prequel del primo film della trilogia originale? Non è difficile immaginare quanti fan, prima o dopo la visione di Rogue One al cinema, abbiano deciso di rivedere proprio Una Nuova Speranza, magari tramite una di quelle Edizioni Speciali rovina pellicola, menzionate da Lucas.

I sogni son desideri…

Che tutto ciò possa essere riconducibile ad un’abile mossa pubblicitaria al fine di lanciare nelle sale (volesse il cielo), la versione restaurata del film che ha dato inizio alla saga, proprio nel 2017 a 40 anni esatti dalla prima uscita? Giusto in tempo per celebrare il 40° anniversario della saga fantascientifica più famosa del cinema?

Questa sarebbe sicuramente la “nuova speranza” che tutti i fan vorrebbero coltivare: quella di assistere nuovamente, in una sala cinematografica, alla nascita del mito di Star Wars.

E voi, cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Potrebbe piacerti anche