La mappa di The Legend of Zelda stampata in 3D

Ecco la ricostruzione tridimensionale del mondo in cui si svolgono le avventure del famoso videogame

Quando uscì nel 1987, The Legend of Zelda, proponeva una mappa formata da varie ambientazioni da esplorare, sia in superficie che all’interno di sotterranei e dungeon in un labirintico insieme di stanze collegate da porte e passaggi segreti.

Per l’epoca, l’intricato mondo in cui il personaggio Link, per salvare la principessa Zelda, doveva aggirarsi, fu qualcosa di rivoluzionario. La complessità e varietà degli ambienti da esplorare, unita ad uno dei primi tentativi di un gameplay non lineare, furono fattori che decretarono l’enorme successo del gioco.

Reperire i disegni delle mappe del gioco, è stata sempre un’impresa non da poco, ma nessun disegno o stampa cartacea potrà mai rivaleggiare con la mappa di The Legend of Zelda stampata in 3D di William McFarland.

Come riportato da Retro Gaming Mag, McFarland ha acquistato questo fantastico oggetto, che riproduce l’Overworld del famoso titolo Nintendo, tramite Trade Sell Collect Retro & New Video Games & Toys, una pagina mercatino di Facebook.

Secondo il fortunato acquirente, il creatore della mappa ha impiegato sei mesi per costruirla. Dopo aver pazientemente ricostruito il modello tridimensionale, lo ha passato ad una stampante 3D che ha impiegato 24 ore per stamparlo. Per completare il tutto sono state necessarie altre 6 ore per dipingere la mappa.

Potete vedere il risultato finale tramite il profilo Twitter di Mike Matei, un retro games e produttore di web series, che ricevendo le foto da William McFarland, ha provveduto a caricarle e condividerle.

Cosa ne pensate di questa mappa di The Legend of Zelda stampata in 3D? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Potrebbe piacerti anche