Il creatore di Black Mirror reagisce alla teoria dei fan su San Junipero

Black Mirror

La teoria dei fan su San Junipero che Charlie Brooker non si aspettava…

Black Mirror è diventata ufficialmente la serie cult di Netflix, in compagnia di Stranger Things e qualche altra esclusiva della piattaforma di streaming californiana. La seconda stagione è stata motivo di grandi dibattiti online tra gli appassionati, i quali proponevano questa o quella teoria su un particolare argomento. Twitter è andata completamente fuori di testa con l’episodio San Junipero, uno dei più dibattuti ed emozionanti dell’intera serie.

La storia che racconta di un luogo virtuale dove le persone possono andare in punto di morte e dove possono vivere una seconda meravigliosa vita, è stata accolta con grande calore da parte dei fan. Alcuni di loro hanno però coltivato una teoria a riguardo. Molti appassionati credono che alla fine dell’episodio, quando Kelly torna da Yorkie a “titolo definitivo”, la prima sia solo una simulazione o una proiezione della stessa e non la vera Kelly. Durante un podcast con Nerdist, il creatore della serie Charlie Brooker, in compagnia di Gugu Mbatha-Raw, l’attrice che interpreta Kelly, quando viene esposta la teoria reagisce in questo modo:

Sbagliato! Sono insieme! Quando stavo scrivendo l’episodio non ero sicuro del finale. Ho pensato, premiamo questi personaggi (un lieto fine), era anche il primo che ho scritto per questa stagione. Volevo reinventare quello che ho pensato sarebbe stato un episodio di Black Mirror anche perchè ho letto di persone che temevano che Black Mirror si sarebbe americanizzato per via di Netflix ed allora ho scelto la California

 

Voi avete una teoria migliore su San Junipero? Vi è piaciuta quella puntata? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto.

Via: Nerdist

 

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...