BooMouse, il tenero topolino col botto!

BooMouse, un fumetto esplosivo – Recensione

Torniamo a parlare di fumetti e torniamo a farlo con la recensione di BooMouse, prima pubblicazione della nuova collana Manfury dedicata a storie d’azione di ispirazione americana. Di BooMouse vi avevamo già parlato in anteprima in questo articolo, a pochi giorni dalla presentazione del fumetto in occasione di AleComics 2016.

44 pagine interamente a colori scritte da Luca Baino e disegnate da Simone Di Meo con la bellissima copertina di Sara Pichelli. Chiudono il volume sette pagine, con alcune “tavole tributo” di altri artisti.

Mi sono dedicato alla scoperta di questo fumetto mentre ero in macchina, non alla guida naturalmente, e tutto quello che sentivo nella mia testa, mentre la strada passava veloce attraverso i finestrini, era un ammasso sconvolgente di BOOOM, KABLAMMM, SBAM!

boomouse

Esplosioni, esplosioni, esplosioni!

Come gli stessi autori l’hanno definito, BooMouse è un tenero, morbidoso ma cazzutissimo topolino che fa esplodere tutto!

Siamo di fronte ad un frugoletto, piccolo solo nelle dimensioni, ma che si rivela essere un concentrato di energia instabile pronto ad esplodere ogni qualvolta nemici molto più grandi, ed in teoria molto più forti di lui, si mettono sulle sue tracce; per cercare di eliminarlo e riscuotere la taglia che pende sulla sua testa di roditore simbionte.

Infatti, sembra che BooMouse sia la simbiosi, provocata da un misterioso parassita alieno, di un topo e un gorilla. Furbo e scaltro come un topino, forte e micidiale come solo uno scimmione impazzito può essere. Forse sarà questo il motivo per cui, in molti, gli danno la caccia inseguendolo di pianeta in pianeta.

Gattini ninja, gorilla armati di fucili laser, pennuti-cyborg che fanno volare calci devastanti. Tutti fanno quasi a gara per poter cancellare questo piccolo topolino dalla faccia della galassia.

BooMouse risponderà loro per le rime, scatenando tutta la sua inaudita e spietata potenza con granate lanciate come fossero shuriken ninja, potentissime bombe al plasma e micidiali colpi della sua fedele gunblade, una pistola/spada con cui è in grado anche di affettare i suoi nemici.

boomouse-14

Gli scontri sono frenetici e divertentissimi, e mentre il nostro eroe si teletrasporterà da un pianeta all’altro, in ogni nuova destinazione spunteranno fuori nuovi agguerritissimi nemici pronti a dargli battaglia.

Non pensate però che tutto possa essere facile per questo inarrestabile topolino. Anche lui riceverà la sua bella dose di colpi, ma la sua spaventosa furia lo porterà a vendicarsi lasciando sul terreno i brandelli fumanti dei suoi malcapitati avversari.

In tutta questa indiavolata serie di inseguimenti e scontri sanguinari, incorniciati da esplosioni a go go, troviamo dialoghi molto essenziali ma intensi, ben sincronizzati con l’incedere incalzante della storia e che fanno trasparire una verve umoristica non trascurabile.

Boom!!! La caccia al topo è iniziata. Dove e quando ci sarà il prossimo scontro?

boomouse-16

Energia pura trasformata in disegni

Se BooMouse è stato scelto come primo titolo della nuova collana Manfury, il  motivo è chiaro ed inequivocabile: la furia!

BooMouse è furia, energia, velocità, potenza ed esplosioni! È un giocattolo questo fumetto. Le pagine, anche se solo 22 di storia, non si sfogliano; ma invece esplodono, passando dall’una all’altra.

Se l’intento era quello di creare un’albo tutto azione di chiara ispirazione americana, allora Manfont ha centrato in pieno l’obiettivo. BooMouse è un concentrato di eccessi e americanate, che rendono la lettura piacevole; anche se alcune volte i passaggi sono troppo bruschi e violenti. Lo definirei un fumetto alla Quentin Tarantino, per come vagamente ci riporta alla memoria lo stile del famoso regista.

I disegni di Simone De Meo sono vigorosi, energici e mai poveri di particolari anche nelle scene più frenetiche. I tagli sulle scene ed i primi piani, hanno un piacevole retrogusto di western. I colori si adattano alla perfezione alla storia, e la predominanza di tinte calde rende l’atmosfera piena di energia.

Che dire, BooMouse è senza dubbio un bellissimo fumetto, uno di quelli da leggere e conservare per poi rileggere di nuovo. L’esplosivo topolino che le suona di santa ragione a tutti, è qualcosa di incredibile ed imperdibile. Si viene letteralmente rapiti, pagina dopo pagina, dal frenetico incalzare della storia. Piccolo ma micidiale! Boom!!!

[btn btnlink=”http://amzn.to/2efnrRK” btnsize=”full” bgcolor=”#1e73be” txtcolor=”#ffffff” btnnewt=”1″ nofollow=”1″]Puoi trovare BooMouse QUI a prezzo scontato![/btn]

848%
Voto Finale

BooMouse

BooMouse è un fumetto da leggere assolutamente. Bello, frenetico, pieno d'azione. Non potrete non amare il piccolo cazzutissimo topolino che ricambierà il vostro affetto in maniera esplosiva! Disegni pieni di energia e ricchi di particolari, testi essenziali ma cuciti a pennello sulla storia. Qualche passaggio troppo veloce che si segue a fatica. Un'americanata da non lasciarsi sfuggire.

  • Fumetto tostissimo, disegni molto belli e particolareggiati
  • Storia dai ritmi frenetici ed incalzanti. Divertente dall'inizio alla fine.
  • Qualche passaggio a volte indecifrabile...
  • ...ma poi si ritorna tra esplosioni e scontri spietati
  • Solo 22 pagine di storia, si va subito in astinenza del topo esplosivo
Potrebbe piacerti anche