Le VHS facevano davvero così schifo come ci ricordiamo?

Vi siete mai domandati se le VHS facevano davvero così schifo come nei nostri ricordi? Probabilmente ricordiamo bene…

In questo periodo storico di televisori in 4K, lettori Blu-Ray e steelbook, nominare la parola VHS riempie quasi la bocca vero? Probabilmente i più giovani tra voi non ne hanno nemmeno vista una in vita loro, mentre i più vintage sapranno benissimo di cosa sto parlando. Ore ed ore a registrare programmi tv in LP per farci stare più ore di registrazione (a discapito della qualità ma di quella non importava a nessuno) e successivamente, etichette alla mano, catalogare tutti i film nel modo più ordinato possibile.

Se vi ricordate questi passaggi allora probabilmente vi ricorderete anche della qualità orrenda che le VHS del tempo ci restituivano, non è vero? Ma le VHS facevano davvero così schifo come ci ricordiamo o forse siamo solamente troppo “ben abituati” ai dettagli da mille e una notte dei televisori moderni? The 8-bit Guy, vera personalità del tubo, ha provato a verificare la qualità del vecchio supporto, comparato con le moderne tecnologie. Ecco i 9 minuti di filmato (in inglese!!!) che tutti i nerd vintage stavano aspettando!

Interessante, non è vero? Apparentemente le VHS facevano davvero così schifo a confronto con i supporti attuali. C’è però da dire che nonostante la videocassetta sia una tecnologia qurantennale, fa ancora la sua porca figura, nonostante non possa competere con Blu-Ray ed affini.

Cosa ne pensate? Avete ancora le VHS in casa? Le utilizzate ancora? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto.

Via: GeekTyrant

Commenti
Caricamento...