Aliens: Dead Orbit, Dark Horse e Fox annunciano un nuovo fumetto

In arrivo una miniserie di quattro numeri firmata James Stokoe

Lo spazio profondo, incognito ed inesplorato, chiama e Dark Horse risponde con Aliens: Dead Orbit.

Ritornando alle origini del mito, uno slogan più che adatto per l’occasione, il creatore di Orc Stain, James Stokoe, torna appunto ad Alien con questa miniserie che verrà lanciata da Dark Horse, il 26 aprile 2017.

alliens: dead orbit

Da quanto riportato su Comic Book Resources, il fumetto si concentra su di un ingegnere di nome Wascylewsk che deve fare i conti con l’invasione di xenomorfi su una stazione spaziale, la Sphacteria, in un settore dimenticato della galassia.

Lo stesso Stokoe ci presenta così la sua “creatura”:

Dead Orbit è ambientato per buona parte sulla stazione spaziale Sphacteria, in un’area dimenticata e isolata dello spazio. È un’installazione piuttosto malridotta, fatiscente e gli xenomorfi non sono certo venuti per dare una mano all’equipaggio, quindi diciamo che svolgono il loro ruolo di antagonisti e di mostri imprevedibili nel migliore dei modi possibili.

Per come li vedo io, gli alieni non sono creature parecchio sinistre: fanno semplicemente parte di un ciclo predatore-preda molto violento. Se sei un umano e capiti sul loro cammino, peggio per te. Ho scoperto che le migliori storie di Aliens hanno una trama molto semplice, puntando molto sull’atmosfera e sull’impatto visivo, quindi questo è il mio obiettivo.

alliens: dead orbit

aliens-dead-orbit-3

Le prime tavole in anteprima, ci mostrano disegni dettagliati e minuziosamente rifiniti, tipici dello stile di Stokoe. Come da lui stesso dichiarato, infatti, il suo maggior interesse è stato costantemente rivolto più all’atmosfera del fumetto che alla trama in sé.

Quando ho iniziato a pensare alla trama, ho rivisto i primi due film di Alien prendendo appunti in maniera da capire cosa mi era davvero piaciuto dei film e come riuscire a sviluppare alcune idee nel fumetto.

Il 26 aprile 2017 sembra lontanissimo, non vediamo l’ora di poter avere tra le mani Aliens: Dead Orbit.

Potrebbe piacerti anche