Semplicemente Nerd!

Pokevision e gli altri tracker per Pokemon GO sono offline, ecco perché…

Dopo l’aggiornamento rilasciato tra la giornata di ieri e oggi, Pokevision insieme a tutti gli altri tracker sono andati offline.

Brutte notizie per gli utenti abituati ad utilizzare i vari tracker online di Pokemon GOPokevision e tutti gli altri servizi simili, dopo il nuovo aggiornamento dell’app Niantic, hanno infatti smesso di funzionare.

Questi servizi erano in grado di mostrare i pokemon presenti nelle vicinanze su una mappa, rendendo quindi possibile la cattura dei pokemon più interessanti in breve tempo; ed evitando così anche i numerosi Pidgey, Zubat e Ratatta tanto detestati.

Le cause dell’interruzione di questi servizi sono legate principalmente a due motivi. Il primo è di natura tecnica. Con il nuovo aggiornamento Niantic ha voluto rendere impossibile il calcolo della distanza che ci separa da un determinato pokemon, rimuovendo anche le “orme” che apparivano a fianco dei pokemon in zona. Secondariamente, sia Nintendo che Niantic, hanno contattato Pokevision e gli altri tracker invitandoli a desistere dal fornire nuovamente i loro servizi.

Questo è quello che si può leggere infatti sull’account ufficiale Twitter di Pokevision, il tracker più famoso, oggi:

Non stupisce la volontà da parte di Niantic di rendere più difficile la cattura dei pokemon. Grazie ai tracker, infatti, in molti sono riusciti a completare velocemente la loro collezione di pokemon, cogliendo impreparata la software house che avrebbe temuto un calo rapido di interesse nell’app.

Tali servizi sembrano quindi esser destinati a morire definitivamente.

Cosa ne pensate? Utilizzavate anche voi Pokevision? Fatecelo sapere con un commento qua sotto!

Close