J.R.R. Tolkien canta e legge Il Signore degli Anelli in un raro reperto audio

Tolkien canta e legge

Tokien canta “Sam’s Rhyme of the Troll” e legge dei passi tratti da Il Signore degli Anelli in queste rare incisioni dell’epoca

Era il 1952 quando per la prima volta J.R.R. Tolkien, noto autore de Il Signore degli Anelli e de Lo Hobbit, venne a contatto con un raro nastro per incisioni (il nastro fu inventato negli anni 30, ma iniziò a diffondersi solo nei primi anni del 1950). Incantato da questa tecnologia, Tolkien cominciò a registrare la sua voce catturando su vari nastri i suoi molteplici lavori, scritti nel corso degli anni. Alcune di queste registrazioni sono facilmente reperibili online, mentre altre, ahimè, sono andate perse per sempre. Quelle che state per ascoltare invece sono fortunatamente sopravvissute, venendo rese note al grande pubblico.

Si tratta di due rare registrazioni dove Tolkien canta e legge parte de Il Signore degli Anelli, la sua opera più famosa.

Il primo file audio vede lo scrittore impegnato nella lettura del capitolo 1 del primo libro, La Compagnia dell’Anello, e ha una durata di quasi 20 minuti (quindi prendetevi del tempo se volete ascoltarla tutta). Ecco la registrazione:

Nel secondo file audio è invece possibile sentire l’autore cantare “Sam’s Rhyme of the Troll”, tratto dal capitolo 12.

 

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti