Netflix da il via alle riprese di Death Note, ma L di colore non piace a nessuno

Un paio di giorni fa Netflix ha ufficialmente dato il via alle riprese di Death Note. L’adattamento cinematografico del manga scritto da Tsugumi Ōba, e disegnato da Takeshi Obata, è stato affidato a Adam Wingard (You’re Next), mentre nel cast è possibile trovare Nat Wolff (Colpa delle Stelle) nei panni di Light Yagami, Margaret Qualley (The Leftovers) in quello di Mia, Keith Stanfield (Straight Outta Compton) che interpreterà “L”,  Paul Nakauchi (Alpha and Omega) nei panni di Watari e, infine, Shea Whigham (Boardwalk Empire) che sarà James Turner. Quello che i fan non hanno proprio digerito è stata la scelta di Keith Stanfield, che di somiglianze con L proprio non è ha (quest’ultimo appare anche nell’anime molto più pallido rispetto alla norma). E così, dopo le polemiche sulla scelta di una Hermione di colore da parte della Rowling per Harry Potter and The Cursed Child, il web si divide ancora per la scelta di una attore di colore per il ruolo di L.

Voi cosa ne pensate?

Attori Death Note

Mostra Commenti (2)
2 Commenti
Più votati
Nuovi Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments