Secondo James Wan la situazione in casa Dc non è così drammatica

Il dubbio successo ottenuto da Batman V Superman, specialmente se confrontato con quello certo del concorrente Captain America: Civil War, hanno fatto scattare qualcosa in casa Warner Bros. e Dc. Le due compagnie sono state infatti travolte da ondate di rumors, a volte infondati a volte no, circa la situazione di caos in cui si troverebbero per l’organizzazione delle prossime pellicole basate sui supereroi Dc.

Secondo James Wan la situazione in casa Dc non sarebbe così drammatica. Il regista del prossimo Aquaman ha detto la sua durante un’intervista rilasciata da Cinema Blend, cercando di rassicurare i fan Dc fornendo il suo punto di vista sulla faccenda.

A essere onesti la situazione non è così drammatica come la sta dipingendo la stampa, per lo meno per come la vedo io che, in un certo senso, sono ancora un po’ un outsider che sta guardando dentro questo scatolone di roba. Da questa mia prospettiva è bello constatare che non c’è nulla di così follemente drammatico in corso. Anzi, è grandioso, Geoff Johns è una persona con un talento incredibile e parte di quello che mi ha emozionato circa Aquaman è proprio questa nuova interpretazione che ne viene data nel New 52. Sto lavorando a stretto contatto con lui e voglio che sia così per poter riuscire a plasmare la storia che voglio raccontare […] Diciamo che sono sempre molto impegnato con i miei film e, come accade anche per le questioni inerenti alla mia carriera, finisco per apprendere queste cose più che altro leggendole su internet!

Quel che è certo è che numerosi cambiamenti sono stati apportati al think tank del DCCU. L’arrivo di Ben Affleck come produttore della Justice League e quello di Geoff Johns come consulente creativo, potranno forse migliorare la situazione.

Voi cosa ne pensate? Dobbiamo preparaci al peggio o possiamo sperare in un futuro migliore per i supereroi Dc al cinema?

Potrebbe piacerti anche