Tim Burton torna a parlare di Beetlejuice 2, di nuovo

Si torna a parlare di Beetlejuice 2, dopo le conferme e smentite dei mesi scorsi, Tim Burton fa il punto della situazione durante un’intervista. Ecco le sue parole:

Sono interessato a questo progetto, ma ci sono un mucchio di rumor online, come il fatto che io avessi deciso di non coinvolgere più Michael Keaton preferendogli Johnny Depp. Ho parlato con Michael Keaton e ho parlato con Winona Ryder, e con altre persone. È un film che vorrei davvero realizzare, se venissero soddisfatte alcune condizioni. È uno di quei film che devono essere per forza giusti. Beetlejuice non necessita automaticamente di un sequel, non esiste la trilogia di Beetlejuice, quindi devono allinearsi tutta una serie di elementi perché funzioni: amo il personaggio, e Michael è incredibile in quella parte. Vedremo, ma non c’è nulla di concreto

Insomma, nulla che già non sapessimo, ma quando si parla di Beetlejuice è sempre meglio riportare la notizia. Io sono convinto, come sua magnificenza Burton, che non si necessiti di un sequel, ma se le premesse sono queste sarei anche disposto a chiudere un occhio; a patto di non doverli chiudere entrambi poi al cinema. Confermo poi quanto detto su Keaton, basta Johnny Depp, oltretutto è l’unico ruolo che all’attore è riuscito veramente bene, dovrà lavorare pure lui no?

Voi che ne dite?

Fonte: Collider

Potrebbe piacerti anche