Rivelata l’identità del creatore di Bitcoin?

In questo periodo costellato da crisi economiche, PIL, spread e chi più ne ha più ne metta, ci mancava solamente che si scoprisse la vera identità del creatore di Bitcoin. Per i nerd più giovani, che potrebbero non sapere di cosa stiamo parlando, i bitcoin sono una valutacraigwright virtuale inventata nel lontano 2009 dal fantomatico Satoshi Nakamoto, chiaramente uno pseudonimo. L’identità di Nakamoto è rimasta inviolata fino ad oggi, quando lo stesso inventore della moneta peer-to-peer ha deciso di rivelarsi al mondo. L’uomo d’affari australiano Craig Wright è colui che afferma di celarsi dietro uno dei grandi misteri di internet e, molte persone della comunità Bitcoin, dicono di credere alla sua storia. Per rafforzare la sua tesi, Wright ha fornito alcuni elementi chiave sulla crittografia utilizzata nel lontano 2009 da Nakamoto così da confermarne l’identità.

Si stima che Nakamoto possedesse circa un milione di bitcoin (circa 450 milioni di dollari), fatto che non è stato ignorato dai ragazzi dell’ufficio delle tasse australiano che hanno casualmente organizzato una gita a casa del buon Wright.

In bocca al lupo!

Fonte: GeeksAreSexy

Potrebbe piacerti anche