Barrette energetiche fatte con farina di grillo

Non è un errore di battitura, anche se può sembrarlo, per gli amanti del fitness arriveranno le barrette energetiche fatte con farina di grillo. Da qualche mese a questa parte è infatti stato sdoganato in Unione Europea il cibo proveniente dagli insetti. La maggior parte della popolazione mondiale, l’80 percento circa, già consuma abitualmente grilli, scarafaggi, cavallette e compagnia cantante. Ciò che non ci si aspettava, però, è il finanziamento di 4 milioni di dollari corrisposto dalla società di investimento AccelFoods alla compagnia Exo, fondata recentemente da due neolaureati, specializzata in barrette energetiche. Pare infatti che la carne proveniente dai grilli, sia molto più ricca di nutrienti rispetto a quella derivata da carne “tradizionale”, come manzo, pollo, ecc. I vantaggi nutrizionali sono molteplici, ve ne elenchiamo qualcuno:

  • La farina di grillo contiene il 65% di proteine (manzo 33%, pollo 22%)
  • Sono contenuti tutti gli aminoacidi essenziali
  • Contiene fino a 2.2 volte la quantità di ferro degli spinaci

Ogni barretta sarà composta da farina di circa quaranta grilli, ed ogni morso sarà come mangiarne cinque.
Molto probabilmente questo sarà il nostro futuro ecosostenibile, voi nel frattempo siete pronti per una bella botta di proteine per rendere orgoglioso Bear Grills?

Fonte: TechCrunch