Sacha Baron Cohen racconta la sua esibizione come Ali G agli Oscar

Durante un’intervista radiofonica con Howard Stern, Sacha Baron Cohen racconta la sua esibizione come Ali G agli Oscar 2016. Dopo le polemiche divampate nel periodo antecedente alla notte degli Oscar, riguardo i pochi attori di colore premiati durante la lunga storia del cinema, presentarsi come un rapper che crede di essere nero (e giamaicano), può non essere una grande idea e l’organizzazione non l’avrebbe probabilmente mai permesso. Con la collaborazione della moglie, Cohen è riuscito segretamente ad introdurre barba finta, cappello e occhiali da Ali G nel luogo della premiazione. Dopo circa 40 minuti di preparazione in bagno, al momento della salita sul palco, s’è fatto aiutare da una stupitissima ma efficiente Olivia Wilde ad indossare cappello ed occhiali.

In calce l’intervista con Howard Stern, Yo!

Fonte: BadTaste

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments