banner justnerd desktop 2

banner justnerd mobile 1

Morto Ettore Scola, maestro del cinema italiano

Morto Ettore Scola, maestro del cinema italiano

Il 2016 non è iniziato bene per il mondo dello spettacolo, dopo la morte di personaggi del calibro di Lemmy Kilmister, David Bowie e Glenn Frey, nella notte di ieri è infatti morto Ettore Scola, maestro del cinema italiano.

Il regista avellinese è stato autore di grandissimi classici della cinematografia nostrana, ne sono esempio pellicole del calibro di “C’eravamo tanto amati” (1974), “Un americano a Roma” (1954), “La Grande guerra” (1959).
Vincitore del premio alla miglior regia a Cannes nel 1976, Ettore Scola si impegnò anche politicamente, facendo parte del governo ombra del Pci nel 1989, ai Beni Culturali.

Lo ricorda così il premier Matteo Renzi:

“Maestro dalla incredibile e acuta capacità di lettura dell’Italia, della società e dei suoi mutamenti, del sentimento del tempo, coscienza civile che lascia un enorme vuoto nella cultura italiana”

Il mondo dello spettacolo, ha quindi perso un altro dei suoi maestri migliori.

Fonte: L’Espresso

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2

Il Negozio delle Necessita Desktop ads

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments