Il Governo ti spia e Facebook ti avvisa

governo

Dopo gli ultimi scandali riguardanti governi un po’ troppo “attenti” nei confronti dei propri cittadini (e non), vedi Datagate con Edward Snowden ricercato dal governo statunitense, il colosso californiano ha deciso di dare una netta svolta ai sistemi di sicurezza del proprio social network.

Nel caso di un sospetto attacco informatico da parte di agenzie governative, infatti, un sistema automatico informerà il proprietario del profilo della violazione, dando quindi la possibilità all’utente di prendere le dovute contromisure.

Non è ancora ben chiaro come Facebook sarà in grado di distinguere un attacco di comune “hackeraggio” e da uno del “governo” nè quale sarà la modalità di avviso dell’utente.
Sicuramente questo è un passo in avanti nella tutela della nostra privacy (tanto criticata in passato) che verrà ben accolta dalla stragrande maggioranza dell’utenza di Facebook.

Chissà che questa sia la resa dei conti per il Governo spione!?

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
Netflix fa male alla salute e al clima, lo dice la scienza