Quando un rallysta professionista gioca a DiRT

DiRT

Personalmente sono un grande appassionato di automobili sia da strada che da rally e di giochi relativi al mondo delle quattro ruote.
Non amo le piattaforme Arcade in quanto non mi trasmettono quella sensazione di guida realistica che vado cercando in un videogioco di questo genere. Preferisco quindi giochi come DiRT, dove la simulazione è abbastanza realistica. L’ultimo capitolo della serie DiRT non l’ho ancora provato ma giuro che rimedierò e magari ci sbatto dentro anche una recensione.
Quindi, in soldoni, mi ritengo un buon giocatore: niente aiuti alla guida, cambio manuale, massimo livello di difficoltà.

Tutto questo però prima di vedere il video di Will Orders, talento cristallino del volante sin dall’età di 14 anni, quando, per 3 anni consecutivi vinse i Campionati Rally Junior. Ha partecipato ad oltre 100 gare e oggi è diventato istruttore.

In questo video nel quale gioca a DiRT possiamo godere dei suoi riflessi formidabili e dell’immensa capacità di guida.
Già che c’era ha ben pensato di far sentire delle nullità decine di migliaia di gamers, come me.

Io nel mio piccolo mi impegnerò come posso (non possiedo un simulatore in scala 1:1, dannazione) per sembrare meno noob paragonato a Will Orders.

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Baldur's Gate 3
Baldur’s Gate 3: slitta l’uscita di agosto (ma il gioco è dietro l’angolo)